Share:

"Ballanzone" Passito

uve

Albana

classificazione

Vino d'uve stramature

zona di produzione

Colline di Castel San Pietro Terme (BO) nell’azienda vitivinicola di proprietà “VILLA POGGIOLO”.

vinificazione

L’Albana da noi scelta per Ballanzone è sicuramente uno dei vitigni più vocati per la tecnica di appassimento. Di fondamentale importanza, sono la fase della raccolta e della disposizione dei grappoli all’interno delle cassette. Si utilizzano solo i grappoli più belli, spargoli e maturi, che devono essere disposti evitando che si sormontino; questo garantirà un appassimento corretto e sano. La durata di questa fase normalmente è di circa due mesi. Al raggiungimento della concentrazione voluta, si procede alla pressatura ed alla fermentazione. La scelta del lievito selezionato è importantissima, vista la concentrazione zuccherina di questo prezioso nettare. La fermentazione avviene direttamente all’interno delle barrique, dove Ballanzone riposerà per il suo affinamento. Il controllo della temperatura non è necessario, visto che normalmente la fermentazione è molto lenta e regolare ed il controllo della temperatura dei locali bottaia è sufficiente per dissipare il calore fermentativo. Al termine della fermentazione, dopo un travaso per separare le fecce più grossolane, il vino viene sottoposto ad un ciclo di batonnage per circa 4 mesi, poi viene lasciato affinare per ulteriori 14 mesi in barrique, dove si svilupperanno le caratteristiche aromatiche tipiche di un grande passito.

caratteristiche organolettiche

Colore giallo oro con sfumature ambrate. Sapore dolce, pieno, vellutato, con sentori di frutta secca ed agrumi. Sensuale al palato, innamora fin dal primo sorso.

da servire

L’equilibrato rapporto alcool zuccheri ed il gradevolissimo sapore, consentono un ottimo abbinamento con la pasticceria secca, ma anche con formaggi stagionati o con frutta secca.

capacità

0,50 lt

allegato

/allegati/allegato-ballanzone.pdf